TORNA ALLA SCUOLA

FORMAZIONE BASE
INTEGRAZIONE POSTURALE
IL DIAFRAMMA, LA VOCE, LA PERFOMANCE CANORA, LA POSTURA

Indirizzato a Maestri di canto, Cantanti, Maestri di Voce, Attori


Un corpo con maggiori libertà e disponibilità posturo-funzionali consente performance più elevate, riducendo rischi di alterazioni, disfunzioni e patologie.
Ogni funzione del corpo, e dunque della voce, ha bisogno di disponibilità meccanico-motoria e di plasticità della postura e del diaframma.
Durante le quattro giornate di formazione, le competenze tecnico-vocali e quelle tecnico-posturali si intrecceranno e si fonderanno per condurre alla massima possibilità performativa, stilistica ed espressiva, nel canto e nella vocalità artistica.

Corso strutturato su due week-end.

I DOCENTI

  • DANIELE RAGGI Posturologo Ideatore Metodo Raggi Pancafit  – Docente universitario
  • ROBERTO BONO Posturologo e Docente della Scuola di Formazione Metodo Raggi con Pancafit – Docente Universitario
  • ELEONORA BRUNI Docente di canto e voce Docente Alta Formazione in vocologia artistica

A BREVE LA PUBBLICAZIONE DELLE DATE
PER L’ANNO 2020

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
02/39257427 – corsi@posturalmed.com 

PROGRAMMA DIDATTICO

PRIMA GIORNATA 
L’esperienza vissuta si fa promotrice (Eleonora Bruni).
Il corso ha lo scopo di fornire al professionista della voce (parlata e cantata), una serie di strumenti
tecnici e posturali per affrontare meglio il proprio percorso, predisporre lo strumento-corpo alle
migliori condizioni, evitare di innescare fenomeni di alterazioni morfo-strutturali, ed in ultima analisi,
far si che le proprie qualità rimangano inalterate nel tempo.

·       Le leggi fondamentali della postura che regolano la vita ed ogni attività.
·       La postura in rapporto alle funzioni.
·       Test delle disponibilità motorie (postura, tempo, adattamento, dolore…).
·       Ogni postura che viene imposta, senza modificarla alla radice, è destinata a recidivare creare nuove patologie.
·       Il sistema dei recettori come porta di ingresso del STP.
·       Postura ideale e postura funzionale.
·       Dolore: il più grande nemico della postura.
·       Le spine irritative silenti, il nemico più subdolo della postura (fenomeni più comuni che esercitano azione di defaillance per le funzioni e le prestazioni).
·       Il compenso come adattamento e le sue logiche.
·       Alterazioni della postura, alterazione delle forme interne, alterazione delle funzioni.
·       Espressione vocale con e senza compensi.
·       Le modificazioni laringee in relazione ai cambiamenti di postura.
·       Test per verifica della modificazione laringea e del respiro in applombe forzato.
·       Disfunzioni laringo faringee in relazione alla postura.
·       Muscoli: compiti, funzioni e responsabilità.
·       Tessuto connettivo; fibrosità, alterazioni strutturali e limiti funzionali.
·       Catene muscolari: genesi ed importanza.
·       Le catene muscolari ed i fenomeni perturbatori.
·       La logica causa/effetto in ambito posturale.
·       Importanza dell’articolazione temporo mandibolare ATM.
·       La colonna vertebrale: le curve e la loro importa.
·       Integrità posturale: “il cantante canta coi piedi”, poi con il diaframma ed infine con le corde vocali e il cavo orale.
·       Come rendere plastica ed efficiente la postura.
·       Analisi posturale su un soggetto.
·       Analisi posturale a coppie.
·       La storia di Pancafit® (gravità, tempo, respiro, posture decompensate, angoli di lavoro.)
·       Utilizzo di Pancafit® le basi.

PRATICA

·       Esercizi pratici singoli in auto trattamento.
·       Chiusura-verifica della giornata e conclusioni.

SECONDA GIORNATA: DOMENICA 

·       Il diaframma. La componente anatomica e neurologica.
·       Il diaframma, la dinamica del movimento.
·       Il diaframma, le relazioni organi e visceri.
·       Il diaframma e la componente emozionale.
·       Il diaframma e la catena respiratoria.
·       Il diaframma, le retrazioni, le alterazioni posizio nali, l’ernia iatale, il reflusso gastroesofageo.
·       Il diaframma e la relazione con la catena glosso-podalica.
·       Il diaframma, fra appoggio e sostegno, miti e false credenze.
·       Il diaframma e dinamica dell’appoggio e del sostegno vissuta. Azione corticale.
·       Il controllo dell’espirazione forzata e dinamica delle catene muscolari.
·       Diaframma e gestione dei retti addominali, degli obliqui e dei trasversi.
·       Il diaframma e le tecniche per restituire plasticità e riposizionare la cupola in fisiologia.
·       Il diaframma: la sua libertà è la sua forza.
·       La libertà del diaframma consente libertà delle spalle e del collo.
·       La libertà del diaframma consente la disponibilità della laringe.

TERZA GIORNATA: SABATO 

·       Analisi di tutte le difficoltà incontrate.
·       Ripasso dei concetti base.
·       Postura delle prime vertebre cervicali. Analisi deontologica e riferimento professionale.
·       Area cervicale e postura laringea per i passaggi di registro.
·       La postura ideale in relazione alla propria struttura per facilitare gli acuti.
·       Anatomia e fisiologia delle strutture laringee: cartilagini, corde vere, false corde, aritenoidi, muscolatura intrinseca ed estrinseca.
·       Glottide, emissione del suono.
·       Accordo pneumo fono risonanziale e postura.
·       Intonazione, estensione, tenuta e stabilità del suono.

PRATICA

·       Analisi della bocca.
·       Valutazioni di galvanismi.
·       Analisi della lingua.
·       Trattamento base delle disfunzioni deglutitorie.
·       Analisi apertura bocca ed esercizi base.
·       Esercizi per la catena trasversa.
·       Esercizi decontratturanti del tratto cervicale con utilizzo del Roll.
·       Utilizzo star balls per rendere disponibile la catena posteriore.
·       Postura quadrupedica.
·       Chiusura-verifica della giornata e conclusioni.

QUARTA GIORNATA: DOMENICA 

PRATICA

·       Il cantante e le sue problematiche posturali: guida facilitatrice per analisi e protocollo da applicare
secondo la logica di causa-effetto.
·       Simulazione di un approccio base al cantante e alle sue problematiche posturali.
·       Esercitazione a coppie.
·       Esercizi avanzati per le performance del diaframma, ovvero miglior gestione del flusso d’aria.
·       Esercizi per il diaframma con opposizioni forzate self.
·       Esercizi diaframma in postura decompensata con componente fast e slow.
·       Atteggiamento deontologico adeguato per comunicare coi vari professionisti in ambito medico/sanitario per ogni specifica esigenza.
·       Chiusura-verifica della giornata e conclusioni.
·       Consegna degli attestati.

CORSO A NUMERO CHIUSO: Minimo 20 e massimo 30 partecipanti

DATE: A breve la pubblicazione delle date  2020

ORARI:
SABATO: registrazione dalle 8.30 alle 9.15 – lavori dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.00
DOMENICA: registrazione dalle 8.30 alle 8.45 – lavori dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30
(Nel rispetto del lavoro didattico e in vista del test finale previsto è richiesta la puntualità ai corsi e la presenza a tutte le ore di formazione previste)

SEDE: Postural Service srl Via Cuzzi 2 Milano  oppure un hotel nelle immediate vicinanze ( l’ufficio di segreteria corsi provvedere ad avvisare per tempo)

ATTESTATO FINALE: Al termine della quarta giornata, verrà rilasciato relativo attestato di partecipazione con la specifica delle ore totali di formazione svolte.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 490,00 euro + IVA = 597,80 euro iva inclusa (quota relativa alle 4 giornate di formazione complete).
Su richiesta è possibile rateizzare la quota in tre rate.
Per informazioni inviare una mail a corsi@posturalmed.com oppure contattare i nostri uffici allo 02/39257427.

Per informazioni ed iscrizioni
corsi@posturalmed.com

oppure 02/39257427